App e comandi vocali per vivere una casa sempre più tecnologica

giovedì 3 maggio 2018   Nessun commento
Inserito in: Casa News Immobiliari
App e comandi vocali per vivere una casa sempre più tecnologica

Dalla cucina al salotto, fino a camera da letto e cantina. Siamo ormai entrati nell’era della casa smart e ben presto controllare ogni aspetto della nostra abitazione attraverso un’app o con un semplice comando vocale diventerà non solo realtà, ma abitudine.

La casa smart, stanza per stanza

Andiamo allora, grazie al sito specializzato StartupItalia, a fare un giro, stanza per stanza, tra le ultime novità per quanto riguarda la tecnologia in casa, basandoci su alcune delle proposte presentate al Salone del Mobile appena concluso. Partiamo dalla cucina, dove sentirsi chef sarà più facile. La serie iQ500 di Siemens è infatti l’ideale per cuochi inesperti: con il forno di questa gamma, ad esempio, sono disponibili ben 30 programmi di cottura automatici con i quali basterà selezionare la ricetta tra quelle già impostate e inserire il peso dell’alimento. Al resto, tra cui la pulizia del forno, penserà il forno stesso. È invece interamente connesso e dotato di display full touch il forno Watch & Touch proposto da Candy, dove si potrà gestire ogni fase della cottura con un semplice tocco.

Dopo aver mangiato, non c’è amico migliore del divano. Quello di Natuzzi, di nome Colosseo e sviluppato in collaborazione con LG, riconosce le voci degli utenti e permette di controllare, con la sola voce, altri device come tv, purificatore d’aria, luci e ovviamente impostare l’inclinazione di seduta e spalliera. Tutto senza dover muovere un dito. Nella cantina tech proposta dall’azienda pugliese Gaudio, invece, basta un’app per impostare e controllare la temperatura ideale per i nostri vini. E trovare la bottiglia giusta sarà semplicissimo, grazie al sistema di led che si illumina in base alla bottiglia selezionata sul nostro smartphone.

Chiudiamo il nostro viaggio all’interno della casa smart con la camera da letto, dove i mobili sono modulari (ovvero si possono montare e smontare facilmente a seconda delle evenienze) e realizzati con materiali riciclabili ed ecologici. È il caso della soluzione proposta dalla startup Playwood, che elimina trapano e viti per far spazio a delle assi in legno che permettono di arredare la nostra casa in maniera dinamica e creativa. Una proposta buona per le case, ma anche per gli uffici.



Lascia un Commento


Immagine Antispam aggiorna

Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Se usi demoresponsive.gestionalere.it, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Prova Gratuita Gestionale

Prova gratuitamente GestionaleRe.it
48 ore per testare le funzionalià

Salve! Clicca su uno dei nostri assistenti per inviare un messaggio, vi risponderanno il prima possibile.

Chat via WhatsApp